Esperti Seo, Blogger, Comuni mortali! Per soldi o per passione.

Pubblicato il da Gioia Mulas

Mi piace sbirciare fra le pagine web e leggere le varie opinioni su siti, blog, fare
non fare, dire (essere e avere. Si lo so, sto letteralmente delirando!

 

 4362886799_f965f5ae9f.jpg

 

Intanto vediamo un po’ il significato di due termini molto usati:

 


SEO
:
(Search Engine Optimization, SEO, in inglese) si intendono tutte quelle attività finalizzate ad
aumentare il volume di traffico che un
sito web
riceve dai motori di ricerca. …La figura professionale specializzata in ottimizzazione è il SEO, che ha il
medesimo
acronimo
dell'attività che svolge (Wikipedia

)

2889870505_9aebec83bb.jpg

 


BLOG
: Il termine 
blog è la
contrazione di
 web-log, ovvero "diario in rete
"
(Wikipedia)

 

 

 

Stando a
queste definizioni, io mi catalogo tra i comuni mortali, cioè, come la maggior parte degli utenti che usano internet, che si dimenano tra i blog cercando di fare del loro meglio. Ho detto la
maggior parte, perché chi veramente usa internet oggi, non sono ne Seo ne Blogger esperti.

 

 http://zerolinkdepressi.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2011/04/sorriso1.jpg

 

Sorrido,
senza offesa per nessuno, quando sento i così detti esperti, usare paroloni, comprensibili solo a loro, definendosi esperti.

 

L’esperto non
è chi mi sa ripetere a menadito un testo universitario.

 

L’esperto non
è chi mi dice che un blog deve essere un mezzo d’informazione…

 

 http://briccioledinfo.files.wordpress.com/2012/06/seo-quiz.jpg?w=300

 

A che serve
essere esperto in Seo se poi quel sito, quel blog può essere letto solo da una piccola percentuale di utenti? O non sa che il blog è nato proprio per venire incontro al “misero popolo” che sentiva
la necessità di far conoscere i suoi pensieri.

 

Probabilmente, l’uso di
un vocabolario ricercato, di termini tecnici, lo fa sentire superiore, gli permette di dire “io sono più capace di te”.

 

 

 

Dal mio
“basso” punto di vista, penso che un esperto Seo, o chiunque voglia mandare avanti un blog e farlo conoscere, lo deve fare in maniera semplice, comprensibile a tutti, a meno che,
non decida di rivolgersi solo a un pubblico ristretto.

 

 http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/174577_155707991146352_3014690_n.jpg

 

Mi fanno
altresì ridere, tutti quei blogger “comuni mortali”, che dichiarano di scrivere solo per pura passione. Allora, scusatemi tanto, la domanda sorge spontanea!

 

“Perché si
trovano i forum invasi da richieste di guadagno per gli articoli scritti nel proprio blog? A che serve capire quanto veramente si guadagna, se intanto lo si fa per passione?

 

 http://jazzcomputergeek.files.wordpress.com/2011/05/fare-soldi-online.jpg

 

Siamo
sinceri, tutti, ma proprio tutti, dall’alto dell’esperto, al basso del fai da te, tutti noi, scriviamo per cercar di ottenere un utile, grande o piccolo che sia. Non importa come lo si ottiene, non
importa cosa si scrive: diario, informazione, cretinate… l’importante è farsi un nome, farsi conoscere dalla massa. Per far questo, spesso, vengono usati mezzi poco leciti, spam, vere e proprie
invasioni tramite email, bombardamenti a raffica nei social….

 

 http://static.fanpage.it/jobfanpage/wp-content/uploads/2010/05/paperone-1-300x225.jpg

 


SupportHost

 

Questo è
diventato internet, non diario, non informazione, (ben pochi leggono ciò che condivido)

 

Solo e
semplice corsa a:         QUANTI CLICK HO RICEVUTO?

Commenta il post