5 Buone ragioni per alimentare la conversazione (i commenti) nel proprio blog

Pubblicato il da Gioia Mulas

commenti
commenti

Più volte ho ribadito il concetto di quanto i commenti siano la forza vitale del blog.

Un  commento generalmente, ne genera altri, ciò comporta, di conseguenza, a un maggior afflusso di utenti.
se poi, il blogger ci sa fare con le risposte, cercando di renderle interessanti, gli utenti sono stimolati alla conversazione, a rispondere.

TRUCCHI DA SEO: ottimizzare il proprio blog con parole chiave, link, metatag, che rimandano in un qualche modo ai commenti. Lo si fa aggiornando periodicamente gli articoli che si postano.
Tutto ciò serve per indicizzare meglio il proprio blog nei motori di ricerca e, far si, che gli utenti, trovandolo ai primi posti, siano portati a visitarlo e a commentare.

CONDIVISIONI FACILI: sotto questo punto di vista, noi di Overblog non abbiamo nessun problema, siamo infatti forniti di link di condivisione nei social, su più punti della pagina.
Questo perché, se l’articolo è interessante e ha spinto in un qualche modo l’utente a postare un commento, molto spesso, gradisce anche condividere la sua opinione con gli amici.
Se i link di condivisione forniti dalla piattaforma, vi sembrano pochi, esistono diversi siti che propongono i widget di condivisione a più social, gratuitamente.

FEEDBACK: cioè richiesta specifica di un’opinione, far si che l’utente sia incoraggiato a rispondere, a lasciare la propria opinione, un commento appunto.
Il post in se deve poter concedere questo, io lo chiamerei quasi “diritto dell’utente”, per la libertà di parola e di opinione (nel pieno rispetto), che pian piano sta venendo a mancare.
Per far ciò, sono necessarie domande dirette, o frasi con punti interrogativi nascosti che richiedono in un qualche modo la partecipazione dell’utente.

NUOVE IDEE: oltre a mostrarci quanto piaccia o no il nostro blog, i commenti sono fonte di nuove idee, di spunti per scrivere nuovi post.
Prestando attenzione a ciò che viene scritto, si può capire quali siano gli interessi delle persone che ci seguono.

NUOVE CONOSCENZE, NUOVA COMUNITA’: maggiori e più frequenti sono i commenti, maggiori saranno le possibilità di conoscere nuove persone, quasi come una sorta di comunità. (Io che passo la maggior parte del mio tempo in casa, amo chiacchierare e scambiare idee, conoscere le persone anche al di là dell’argomento trattato).
È proprio attraverso i commenti che spesso ci si confida.
È esprimendo la propria opinione che ci si lascia andare e che si fanno intravvedere concetti chiave della propria personalità.

Io personalmente amo i commenti proprio per quest’ultimo punto.
Mi piace ascoltare (o leggere) la gente, capire o cercar di capire il loro punto di vista, confrontarmi, perché no, anche discutere se serve, per me questo è sinonimo di vita, di colori e di varietà di idee, sarebbe troppo noioso se la pensassimo tutti allo stesso modo! Sbaglio forse?

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post