Cosa vogliono i blogger? Urlalo su Briccioledinformazione.it

Pubblicato il da Gioia Mulas

urlo.jpgSi discute tanto di Blog, di come deve essere il blog, di che futuro deve avere e … poco peso si dà a chi scrive il blog: il BLOGGER!

 

Il Blogger, passionale, romantico, scorbutico, informatico, giornalista, estetista, matematico,.

Il Blogger che desidera esporre i suoi concetti senza mezzi termini. Che trova giovamento in ciò che scrive, perché sa che quello è il suo blog e nessuno può vietargli di scrivere i suoi pensieri, le sue opinioni ( come invece purtroppo accade nella realtà).

 

Il Blogger che vuole essere un tutt’uno col suo Blog.

 

Ma perché ciò accada, è necessario che lo stesso Blogger possa esprimere la sua opinione a riguardo, possa esporre a gran voce le sue idee.

Lo voglio giallo, lo voglio blu, voglio che sia cubico o rotondo.

Tutte le idee sono buone e tutte possono diventare il nostro Blog, il blog di ciascuno di Noi. Perché il Blogger, non è solo un’ombra, non è un’immagine nascosta dietro a una fotografia.

 

Il Blogger è VIVO e come tale deve potersi esprimere, deve poter avere la possibilità di proporre il suo pensiero, il suo ideale.

 

Grazie a #futureofblogging, noi Blogger abbiamo questa possibilità,

DARE UN CONTRIBUTO, A NOI STESSI,

dire come vogliamo il Blog.

 

Quel Blog che sta subendo mille trasformazioni, che sta cambiando, si sta evolvendo, perché diverse sono le necessità sia dei Blogger, sia degli utenti.

Quel Blog che sta diventando sempre più fonte d’informazione e non solo diario personale.

 

Quindi, cari Blogger, non perdete l’occasione di dire la vostra, di esporre la vostra idea!

Solo con l’urlo di molti, si può ottenere ciò che veramente si desidera!

Di fianco nella Home, il modulino dove poter Urlare la propria idea. Niente censure, niente conferme. Scrivi e invii. Facile no?

***

Se poi vuoi dare maggior forza al tuo Urlo, copia lo stesso urlo aggiungendo #futureofblogging e incollalo su Twitter.

 Per-dire-cio-che-vogliono-i-blogger.JPG

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post