Delusione per i maschietti: Belen PORTA le mutandine

Pubblicato il da Gioia Mulas

http://dcrecords.org/scoop.1.jpgQuello che continuo a non capire è quale sia il vantaggio di divulgare notizie non vere!

 

Da una parte ci si lamenta della superficialità, dell’egoismo, della non curanza che sta dilagando molto velocemente come un virus malefico, indistruttibile…

Ci si lamenta che non si ha più una parola di conforto per il prossimo, che la fede, l’amore e la carità stanno sparendo in un oblio sempre più tetro…

Che viviamo solo per noi stessi, ma al contempo non sappiamo fare neanche quello, perché pensiamo troppo al passato e al futuro senza goderci le piccole cose belle che ci accadono nel presente.

Ci si lamenta che i nostri figli non hanno un buon punto di riferimento e che non riescono più a concepire il vero significato, di onestà, amicizia, rispetto per il prossimo.

 

E noi? Cosa facciamo noi?

Siamo i primi a pensare unicamente a noi stessi e a godere di tutto ciò che c’è di negativo intorno a noi. Siamo attratti da tutto storie, programmi, che ci bombardano di scandali, vite private, comportamenti indicibili, malavita, omicidi…

 

Basta pensare ai programmi che negli ultimi anni ci stanno assillando e che, nonostante tutti neghino, a priori, di seguirli, stranamente e casualmente, hanno un indice di ascolto altissimo, i real TV, come il Grande fratello, iniziato forse con dei buoni principi, seguitissimo dai più giovani, ma, ricco di tante stupidaggini, spesso decise a tavolino. Un programma che tra litigate e scene che ricordano i film hard, mette in evidenza solo il menefreghismo totale nei confronti degli altri e di se stessi.  O anche L’Isola dei famosi, una grandissima sfilata di lato A e lato B, tra litigate e insulti.

I programmi così detti d’informazione, pare poi che vogliano tenere il “passo coi tempi”… Pronti ad accalappiare qualsiasi notizia scandalo, senza informarsi se sia vera o no… Poco importa, se nel dare una determinata notizia, si rischia di compromettere la vita di qualcuno o le indagini di un processo…  Poco importa se si parla del destino di un paese senza conoscerne i retroscena storici… che importa? Ciò che conta è fare audience!

 

E noi?

Noi babalucchi, ci godiamo! Ascoltiamo quasi con la bava alla bocca tutto ciò che ci propinano e come pecore diffondiamo seduta stante sui social, scandalizzati, indignati… senza renderci conto che stiamo facendo il loro gioco, ma che importa? Forse, grazie a questo link otteniamo qualche mi piace in più su Facebook o su Twitter, che soddisfa tanto il nostro ego.

 

Basta pensare alla foto che gira in questi giorni su Belen… Mi vien da ridere! Tutti pronti a giudicarla perché non indossa mutandine. E se anche fosse?

Peccato che non sia cos!

In quanti hanno pensato che forse si trattava di una messa in scena dei mass media per parlare di qualcosa?

In quanti, prima di sparlare e divulgare hanno pensato, sarà vero?

Guardate questa foto.

 

ci-sono.JPG

 

Le mutandine le indossa eccome, sono semplicemente color nudo!

Cosa c’è di male nell’indossare un paio di mutandine di quel colore? Nessuno

 

Allora,  domanda sorge spontanea, chi è che si deve vergognare, lei, considerata spregiudicata, sempre in cima alla lista nera, o noi, che ci crediamo perbene, ma che siamo pronti a guardare, giudicare e condividere?

 

A voi la risposta!

 

La mia è questa: ci vorrebbero più:


Commenta il post