Fare le bambole Reborn non è per niente facile!

Pubblicato il da Gioia Mulas

 

2213147296_f1d3849ee5.jpg

 

Fare le bambole Reborn è soprattutto una questione di passione! Solo se ci s’innamora veramente di questo hobby, allora si può iniziare a pensare di volerci provare, ma bisogna sapere in partenza che non è facile, e soprattutto ci vuole tanta calma e pazienza.

 4392233648_11c2aae8e9.jpg

Quando vedo qualcosa che mi fa innamorare a prima vita, è più forte di me, devo andare a ricercare i particolari, come è fatto, quali tecniche si usano, quali sono i costi, insomma, devo “spulciare il pidocchio”.

Così ho fato una piccola ricerca.

 3315380396_7b83159838.jpg

In cosa consiste il Reboring

 

È una tecnica particolare, nata in America negli anni ’90 e consiste nel trasformare le bambole in vinile, in bambole il più possibile simili a veri e propri bambini.

Non è una tecnica per niente facile, occorrono ore di lavoro, di accorgimenti nei dettagli.

Gli appassionati della vecchia tecnica, vanno alla ricerca di vecchie bambole per poi farle “rinascere” attraverso diverse procedure:

sbiancamento con l’uso di solventi per togliere il vero colore;

cottura in forno con temperature che variano dai 30° ai 130°;

varie tecniche per modellare viso, braccia, gambe e corpo;

colorazione;

messa in posa di capelli, sopracciglia e ciglia.

Il tutto cercando di far assomigliare il più possibile, la bambola, ad un vero neonato.

 

Molti amanti del Reborn, oggi, tendono ad usare i kit già pronti, o acquistano la base in vinile, già sbiancata, evitando così di usare gli acidi necessari, oppure, chi ancora non si sente in grado, preferisce acquistare il kit già pronto, colorato, giusto da montare.

2232895656_6d00ef4095.jpg 

Chi si cimenta per la prima volta, deve sapere in partenza che i costi (di produzione), sono abbastanza elevati. Un kit semplice sbiancato,  ha un costo che varia dai 40,00 euro, ai 60,00 euro, non inclusi capelli, ciglia e sopracciglia e occhi, che hanno un costo variabile dai 17,00 euro ai 20,00 euro.

A questo si devono aggiungere le spese di solventi, colori, e utensili per la lavorazione.

 4734734608_399f8b6573.jpg

Insomma da questo se ne deduce che osservando il costo delle bambole Reborn su internet, non è per niente eccessivo e che chi le fa, in realtà, lo fa per vera e propria passione e non come unico lavoro.

 

Con tag Come fare a...

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post