Figlio

Pubblicato il da Gioia Mulas

Figlio, quanto ti ho desiderato!

Quante visite fatte per poterti avere!

Figlio, com’era bello averti in grembo ,

quanto erano dolci i calci che mi davi


mentre ti portavo in grembo!

Figlio, quanto era emozionante

Sentire il battito del tuo cuoricino.

Ho rischiato la vita per averti, figlio.

Ma il vederti, sentire il tuo profumo,

il poterti stringere a me,

mille volte mi ha fatto rinascere …

Figlio…

Il giorno della tua nascita

È stata la mia rinascita!...

Oggi figlio, te che ti credi grande,

te che credi di saper tutto sulla vita,

oggi, figlio, mi hai pugnalata…

Mai, avrei immaginato

Di sentir da madre

Parole tanto dure e crudeli,

mai avrei pensato

di sentir dalla tua bocca

“speriamo che tu muoia”

Lo hai fatto, lo hai detto

E per un istante

Sono morta,

Sono morta dentro, figlio…

Sappi però,

che tu sarai sempre MIO FIGLIO

e ogni giorno,

ogni volta che guarderò i tuoi occhi,

sentirò il battito del tuo cuoricino

e rinascerò per te,

per  percorrere con te

il cammino duro della vita.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post