Groviglio di pensieri

Pubblicato il da Gioia Mulas

groviglio.jpg   I pensieri si affollano nella mente come tanti coriandoli, colorati e no, perfettamente circolari o semi spezzati, rovinati dal tempo, dall'usura.

Pensieri che svolazzare qua e la nella mente, come mossi da un soffio leggero, da un battito d'ali....

Quante volte vorrei capire esattamente cosa mi balena nella testa, cercar di dare un senso logico alle immagini  che prendono forma nei meandri della mia memoria, quante volte devo rinunciarci perché io stessa non capisco quali cavolate penso!

Giro in casa come una reclusa. Non mi va di uscire. Non potrei neanche uscire. Ma chi se ne frega del sole? Mio nemico da sempre eppure lo adoro più di me stessa.

Ricammino sui miei passi più volte, e tante volte ancora, ho più fatto strada io di quanto può averne fatto un maratoneta.

Famiglia, casa, internet, hobby, cani, gatti, pesci, piante, fiori, quante cose pur di non pensare, quante cose da portarmi allo stremo delle forze…

Dolori che si accumulano, eppur non mi lamento, o almeno lo faccio raramente, tanto per quel che serve, nessuno mi ascolta, nessuno mi crede, forse, o mi ascoltano per un istante, giusto per darmi lo zuccherino.

Che importa tanto m’imbottisco! Il mio compagno cortisone, la mia “droga giornaliera”, il mio compagno di vita, quello di cui non posso fare a meno, quello che non ci mette due secondi a farmi star male se lo abbandono un solo giorno.

Ah! Sogno spiagge esotiche IO!

Sogno isole Caraibiche IO!

Sogno passeggiate in riva al mare IO!

Sogno… e il mio sogno è talmente vero, talmente convincente da crederci…IO!

Mi dimentico fra le note classiche e sorrido, un sorriso amaro forse, ma è l’unico modo per andare avanti, sorridere e far sorridere, perché ogni sorriso che ricevo è una speranza in più per una vita migliore…

Questo è forse l’unico pensiero, reale, vero, pulito e nitido che riesce a ruzzolare nella confusione più totale della mia  mente.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post