Le posizioni da Kamasutra col proprio pc portatile

Pubblicato il da Gioia Mulas

 

Ci sono giorni che non si ha voglia di fare assolutamente niente. Come me in questo momento :P

Così mi son messa a girovagare fra articoli più che seri, divertenti, qualcosa che mi tirasse un po’ su di morale e che soprattutto mi facesse dimenticare la nebbia fitta, scura e malinconica che invade la provincia di Modena da qualche giorno a questa parte.

 

Ottime notizie per chi non riesce a staccarsi dal proprio pc, in particolare per chi, possessore di un pc portatile, praticamente lo tiene costantemente con se. Se non si riesce a farne a meno, se nonostante il partner cerchi di farsi notare con atteggiamenti, con abbigliamenti sexy, senza nessun riscontro….

Per voi, Getz, ha ideato il KamasutraLap, studiato appositamente per rendere più piacevole la relazione col proprio pc.

http://www.geekwithlaptop.com/wp-content/uploads/2009/11/modern-kama-sutra.jpg

Al che mi chiedo, ma stiamo cadendo davvero così in basso?

Possibile che uno strumento, seppur ricco di informazioni e non solo, possa essere molto più importante di una vera relazione con il proprio partner?

http://1.bp.blogspot.com/_367vlNNbzsM/TUkp9WCMOTI/AAAAAAAAAg8/m5y5xQw-BnA/s1600/kama.jpg

 

Mi sa che sarebbe il caso di prendere un po’ in mano la nostra vita!

Dedicarci anche a qualcosa che almeno per un po’ ci faccia dimenticare il tecnologico e che soprattutto, ci renda veramente felici, che ci faccia vivere la vita appieno.

 

Ma se proprio non riusciamo a star lontani dal pc, cogliamo almeno quelle occasioni in cui è il pc che decide di non tenerci in considerazione.

Per fare un esempio, capita spesso che i server vanno in tilt, le pagine d’internet non si aprono o se lo fanno ci lasciano in attesa per un determinato tempo che sembra un’eternità.

 

Invece che intasare forum, posta elettronica, chiedendo del perché questo o quello non funziona, diventando spesso irascibili, tanto da parlar male anche al pc… Io lo faccio spesso :P, segniamo il computer e via, aria aperta, parchi, una lunga passeggiata. Al nostro rientro il problema potrebbe essere risolto, noi siamo più rilassati e probabilmente ci vengono in mente maggiori idee per scrivere un articolo decente ;)

rilassarsi-al-parco.png

Commenta il post