Pittura a olio, preparare la tela da soli per ottenere degli ottimi risultati

Pubblicato il da Gioia Mulas

Contorsione dell'anima 

La canapa è uno dei materiali migliori da usare per le proprie pitture ad olio! 2774325232_bf9bd7cc9b.jpg

Naturalmente, va da se che non va utilizzata così come la si acquista, ma va preparata ad hoc almeno un giorno prima.

Finlandia

Se ben preparata, infatti, la tela riesce ad assorbire meglio la pittura e a durare più a lungo.

La prima cosa da fare è quella di coprire tutta la tela con l’aggrappante:

  • Scegliere un aggrappante, generalmente il gesso è quello che viene utilizzato più spesso. Disponibile in tutti i negozi d’arte, di colore bianco, che lascia sulla tela una consistenza gessosa, appunto.
  • Oltre al gesso si possono utilizzare altri tipi di aggrappante, ma se non lo conoscete, testatelo prima con una bozza di pittura, potrebbe non essere di vostro gradimento o non darvi una finitura di lavoro come voi desiderate.
  • Preparare tutti gli strumenti necessari sempre prima d’iniziare i lavori: un pennello grande per l’aggrappante, molto grande se si usa il gesso, in setole di nylon: un utensile per mescolare l’aggrappante e un bicchiere di plastica.

Per preparare l’aggrappante, leggere attentamente le indicazioni, può capitari che da prodotto a prodotto, cambino alcune caratteristiche che richiedono una diversa lavorazione.

  1. Inumidire il pennello prima d’immergerlo nel preparato, onde evitare che le setole si attacchino fra di loro. Immergere il pennello nel gesso, togliendo l’eccesso e iniziare a coprire la tela per i due versi, orizzontale e verticale.
  2. Dopo la prima mano, lasciare asciugare per almeno un’ora, nel frattempo, pulire il pennello (si asciuga anche il gesso che rimane fra le setole!).
  3. Dopo un’ora ripassare una seconda mano di gesso, in questo modo si è veramente sicuri di ottenere un buon lavoro.
  4. La tela risulterà liscia. Una volta che è ben asciutta, si può iniziare a levigare la tela, passando uno strato nel senso inverso della mano.

Prima di poter iniziare a dipingere il proprio capolavoro è bene lasciare asciugare la tela almeno 12 ore e tagliare i bordi della tela per eliminare tutte le parti sfilacciate.

Dicerie

Con tag Come fare a...

Commenta il post