Povera illusa!

Pubblicato il da Gioia Mulas

<< Scende la neve, fredda, gelida…

La sento cadere su di me, accarezzandomi dolcemente il viso, soffice.

Eppure è strano, non sento freddo. Non sento niente.

Assente, come se non esistessi, come un fantasma nella notte.

I miei pensieri si perdono nell’orizzonte. Quell’orizzonte che volge alla notte, si fa sempre più scuro e io… io lo sento sempre più vicino.

M’incammino verso casa. Il vento soffia forte, non mi tange, non mi ferisce.

Apatica, impassibile.

Un niente assoluto.

Chi sono?

Un piccolo granellino di sabbia senza senso perso nel vuoto.

Un essere dimenticato dal mondo, di cui, forse qualcuno si ricorda il nome solo quando ce né bisogno…

Stupendo, magnifico…

E pensare che credevo in qualcosa.

E pensare che immaginavo un mondo di rose… >>

Povera illusa!

Usata e gettata via, come uno straccio vecchio.

Ah! Quanto amore sgorga dalla bocca di chi ti cerca per necessità.

Ah! Quante lodi.

Ah! Quante dolci parole.

Povera illusa!

Non sei che una semplice pedina…

e tu… senza proferir parola lasci che questo accada…

Povera illusa!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post