Link da Short a long: e sai cosa clicchi

Pubblicato il da Gioia Mulas

Qualche tempo fa, non incorrere in spam era molto più facile, in quanto l’Url era ben visibile e si poteva avere qualche notizia in più prima di aprire la pagina.

Con l’arrivo dei social, in particolar modo di Twitter, per comodità di “spazio”, i link sono stati accorciati.

Se utili per un verso, risulta molto più facile incorrere in spam, aprire pagine web non gradite, o addirittura nel peggiore dei casi, in pagine che intasano, per così dire, il nostro computer con i classici phishing, malware e virus .

 

Con gli Short link, così vengono chiamati, è praticamente impossibile sapere cosa stiamo effettivamente cliccando.

 

Ma se non siamo certi sulla provenienza del link, o su cosa effettivamente stiamo per cliccare, così come esistono le applicazioni per accorciare i link, esistono anche quelle per riportarle allo stato d’origine: lunghe.

 

Facendo una piccola ricerca, ho trovato queste che andrò a elencarvi:

  LongUrl

LongUrl.JPG    

***

Url X-ray

Url-X-ray.JPG   

***

Get Real Url

Get-Real-Url.JPG   

***

Untiny Beta

Untiny.JPG   

***

 

Tutti facilissimi da usare nonostante in lingua inglese, basta inserire lo Short link e cliccare invio.

 

 

Se riuscite a trovarne altri, di migliori, sarebbe carino da parte vostra rendercene partecipi Grazie :D

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post